Mer. Apr 21st, 2021

NEL MILLEPROROGHE ANCHE PROROGA DELLE AGENZIE DI TARANTO E DI GIOIA TAURO. AI LAVORATORI AUGURO UN NUOVO ANNO DI TRANQUILLITÀ.

 

Roma 4 genn. 2021 – “È stata recepita nel decreto Milleproroghe la mia proposta legislativa, che prevede la proroga della permanenza nella Gioia Tauro Port Agency di tutti i lavoratori in esubero che da anni operano nel porto, per tutta la durata dell’agenzia. La mia norma inserita nel Milleproroghe modifica il comma 4 dell’articolo 93 del decreto Agosto, il quale aveva stabilito l’inserimento dei portuali del secondo terminalista e delle ditte esterne negli elenchi dell’agenzia di Gioia Tauro, fino al 31 dicembre 2020. Da adesso in poi la loro permanenza sarà vincolata all’esistenza stessa dell’Agenzia!

Già nel decreto agosto, all’art. 93 comma 3, era stata recepita la mia proposta di modifica dell’articolo 4 della legge 243/2016, la quale ha consentito l’ingresso nell’agenzia di Gioia Tauro anche dei portuali non alle dipendenze del principale terminalista, sanando quella che di fatto era una disparità di trattamento fra i lavoratori in esubero del primo terminalista e quelli delle altre imprese concessionarie o esterne!

Adesso, con questa modifica inserita nel Milleproroghe ho fatto un ulteriore passo in avanti: ho garantito la permanenza negli elenchi delle agenzie di Gioia Tauro e di Taranto di tutti i lavoratori dipendenti di imprese concessionarie e non, che operano nei due porti senza più alcuna distinzione, finché le agenzie saranno in vita”, afferma il Senatore Giuseppe Auddino del Movimento 5 Stelle, membro della Commissione Lavoro del Senato.

 

“Inoltre – continua il senatore – nel Milleproroghe ho previsto ulteriori risorse per tutti i lavoratori in esubero delle agenzie di Taranto e di Gioia Tauro e la proroga di entrambe le agenzie per ulteriori 6 mesi rispetto ai 48 previsti dalla legge. La norma inserita nel Milleproroghe prevede una durata di 54 mesi dell’Agenzia con uno stanziamento di 5.100.000 euro per l’anno 2021. Le risorse sono destinate ad una platea di 535 lavoratori portuali, di cui 434 nella Taranto Port Workers Agency Srl e 101 nella Gioia Tauro Port Agency. In questo modo tutti i lavoratori potranno continuare a godere dei benefici connessi all’inserimento negli elenchi dell’agenzia anche nel 2021, fino a giugno. Parlo di risultati ottenuti per il Porto di Gioia Tauro e per i lavoratori portuali. Continuo a lavorare affinché tutte le figure professionali che operano nei porti possano godere di tutti i diritti loro spettanti, nel pieno rispetto della parità di trattamento tra i lavoratori” conclude Auddino.

SERVIZIO DI GIANLUCA SCOPELLITI

 

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.