Mer. Apr 21st, 2021

Sono 4000 i soggetti identificati, di cui più di un sesto con precedenti di polizia, 130 veicoli controllati, 7 sanzioni amministrative elevate ed una minore rintracciata e riaffidata ai propri cari. Questi i risultati nell’ambito dell’attività dei servizi di prevenzione e repressione predisposti dal Compartimento della Polizia Ferroviaria della Calabria nelle decorse festività natalizie, dal 18 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021. Ogni giorno sono stati predisposti mirati servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati a bordo dei treni  viaggiatori e nelle stazioni ferroviarie. 500 le pattuglie impegnate e 55 i treni presenziati.

L’attività di controllo,  incrementata ulteriormente per far fronte all’emergenza epidemiologica Covid-19, è stata espletata da più di 1000 operatori in uniforme e in abiti civili,  che hanno fatto ricorso anche all’uso di metal detector e all’impiego di unità cinofile per aumentare i livelli di sicurezza.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.