Mer. Giu 29th, 2022

Si e’ svolta, domenica 24 c.m., nel piazzale antistante l’ex ospedale di Siderno, una Santa Messa celebrata da S.E. il vescovo della Diocesi di Locri Gerace monsignor Francesco Oliva, a sostegno del comitato spontaneo di cittadini di Siderno e del comprensorio locrideo che chiedono, da diverse settimane ormai, che venga realizzata la tanto agognata ‘Casa della Salute’ gia’ finanziata da 8 anni e mai realizzata. In un momento di necessita’ sanitaria come questo che stiamo vivendo, il suddetto presidio sanitario potrebbe dare la giusta attenzione ad una serie di patologie che, per l’emergenza virale in atto, sono di fatto messe in secondo piano creando cosi altre situazioni di notevole rischio e disagio. Alla celebrazione hanno preso parte rappresentanti istituzionali civili e militari, numerosi cittadini provenienti dalla fascia jonica e tirrenica della Calabria che, hanno mostrato una volonta’ unitaria alla causa intrapresa, di fatto il diritto alla salute e’ di tutti e per tutti. Al fine di garantire il regolare svolgimento della funzione religiosa nel rispetto del distanziamento sociale in vigore, si sono resi disponibili i volontari del CISOM, Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta che vantano numerosi sedi in Calabria e in tutte le regione d’Italia. Il Signor Pietro De Luca capogruppo di Monasterace ed il Signor Filippo Noto capo sezione di Mammola, hanno coordinato il servizio composto da un nutrito numero di volontari che, unitamente alle forze dell’ordine presenti sul posto, hanno fatto in modo che venissero rispettate le severe normative vigenti in materia di contenimento del Covid 19 Il CISOM, fondato sui valori cristiani e cattolici, in ossequio ai fini non lucrativi propri del Sovrano Militare Ordine di Malta, opera senza scopo di lucro e gode dell’apporto di professionalita’ volontaria di medici, infermieri, soccorritori, e volontari specializzati e generici, specialmente in caso di pubbliche calamita’ sia sul territorio nazionale che all’estero, nell’ambito del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile. Il CISOM opera anche nel settore socio assistenziale, socio sanitario, di supporto alla persona umanitario e di cooperazione anche internazionale apportando un arricchimento notevole di opportunita’ e di servizio come poche realta’ presenti sul territorio. Con questa celebrazione dunque, abbiamo avuto modo di conoscere meglio un’organizzazione che ha un’importanza ed una organizzazione internazionale e che si spera possa avere la giusta collocazione sul territorio in modo da creare delle sinergie ,con gli enti pubblici e privati, utili verso le fasce piu deboli e disagiate. L’auspicio e’ che la presenza, per la celebrazione della Santa Messa di S.E. il Vescovo Monsignor Francesco Oliva, possa rafforzare il grido di tutti i cittadini che altro non chiedono che di essere tutelati da una salute pubblica che purtroppo nella Locride ha patito e continua a patire le carenze dovute da decisioni poche felici degli anni passati.

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI