Mer. Gen 27th, 2021

E’ il popolo a cambiare le sorti di un paese, non i potenti, né la politica, ma sempre e solo l’uomo con il lavoro e i sacrifici propri. E’ questo il pensiero espresso da Norma Aleni, grande donna e grande intellettuale calabrese, catanzarese DOC ma che vanta antenati, di alto lignaggio, provenienti da quella che fu l’antica Castelvetere (l’odierna Caulonia), ricca di storia e cultura, che combattè, pure, con una propria galea, alla battaglia di Lepanto, risultando vittoriosa.
In effetti, a Caulonia, terzo comune, per estensione territoriale, della città metropolitana di Reggio Calabria, della famiglia Aleni, di cui restano oggi pochi discendenti, si conserva il suggestivo ricordo e la nobile impronta, impressa nella cultura e in alcune importanti tradizioni. Una nobile famiglia che fu sempre vicina al popolo e oggi, a distanza di secoli, una illustre discendente, con il proprio ultimo libro, “Piazza Stazione”, omaggia proprio il popolo, con un racconto ricco di significati esistenziali, tra storia e memoria.
Docente in quiescenza di Italiano e Latino, collaboratrice di diverse riviste letterarie, Norma Aleni è sposata con un Medico stimato e di alto livello, Agostino Caroleo, che la sostiene da sempre, assieme alle loro due figlie, Laura e Antonella. Ma la professoressa Aleni non si limita, oggi, solo a scrivere, poiché è costantemente impegnata, anche nella vera politica, quella di alto contenuto etico, tant’è che di recente ha deciso di aderire al movimento “Cambiamo la Calabria”, entrando a far parte del comitato regionale. Un movimento necessario, in questa particolare fase epocale, ha espresso l’intellettuale catanzarese, che vuole coinvolgere in un processo di rinnovamento e cambiamento sociale tanti cittadini calabresi “con la fedina penale pulita”. L’autrice di “Piazza Stazione” divulga e testimonia, assiduamente, alti valori morali e spirituali, e può rappresentare una di quelle menti dalle quali può e deve partire il riscatto della Calabria.

Norma Aleni


La copertina del libro “Piazza Stazione”

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.