Dom. Apr 18th, 2021

Il Tar della Calabria ha accolto il ricorso presentato da Villa S.Anna spa sospendendo il provvedimento dell’Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro emesso alla vigilia di Natale e che ha costretto il S. Anna Hospital ad interrompere le prestazioni per il Servizio Sanitario Nazionale. Lo rende noto il presidente del Cda dell’azienda Gianni Parisi. “E’ con viva soddisfazione – afferma Parisi – che leggiamo il contenuto dell’Ordinanza n.38/2021 del Tribunale Amministrativo Regionale pubblicata nella mattinata di oggi. Il provvedimento dell’Asp, come è facilmente immaginabile, ha provocato grave disagio, oltre che per la struttura, per i pazienti, che già a quella data, erano in attesa di interventi salvavita. Stesso grave disagio è stato vissuto dai dipendenti e dai professionisti che operano per il S.Anna Hospital e che si sono visti privati della possibilità di poter continuare la loro meritoria opera a favore della comunità calabrese”.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.