Lun. Lug 26th, 2021

“Ci opponiamo alla sentenza del Tar di oggi, che lascia gli adolescenti a casa e rimanda i bambini a scuola sulla base che la Calabria sarà gialla ERRORE la Calabria da Lunedì sarà arancione”. E questo il commento in diretta del P.F.F Nino Spirlì alla sentenza del Tar di oggi con la quale si è sospesa l’efficacia del provvedimento emesso dal presidente facente funzioni della Regione lo scorso 5 gennaio.  Per il Tar Lunedì si torna in aula, con le limitazioni imposte dal governo nazionale e dalle zone rosse. “Io con le ordinanze non gioco”, continua Spirlì,  si può essere daccordo o meno.  “Ci siamo già opposti alla sentenza e mi auguro che con la stessa rapidità con cui si è deciso oggi, domani si possa decidere considerato il fatto che lunedì Calabria e Sicilia saremo arancioni”,continua Spirlì . ” Non è possibile che 40, 50 o cento persone possano decidere  per un’intera Regione.

Maria Teresa Criniti

 

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.