Gio. Gen 28th, 2021

Sull’ex Ospedale di Siderno i riflettori si sono accesi anche ieri mattina (lunedi) per due “momenti” diversi anche se, tutto sommato, legati alle attuali vicende. In primo luogo l’ex Ospedale è stato attenzionato da una visita del Direttore del Distretto sanitario, Domenico Carbone che, in compagnia del dott. Pierdomenico Mammì, responsabile del settore vaccini dell’ Ospedale di Locri, che assumerà il coordinamento del team chiamato ad attivare i punti di vaccinazione anticovid, ha effettuato un apposito sopralluogo finalizzato al controllo degli spazi che saranno utilizzati e all’attivazione del laboratorio.

 

Con l’occasione sono stati visitati anche alcuni piani della struttura che potrebbero essere , a breve, utilizzati . Carbone e Mammì sono sembrati soddisfatti dalle possibilità esistenti al’interno della struttura che, anche a causa della centralità di ubicazione rispetto al territorio della Locride risponde appieno alle necessità di vaccinazione anticovid. Ricordiamo che,giusto quanto abbiamo anticipato nei giorni scorsi un altro centro di vaccinazione anticovid potrebbe essere istallato presso la struttura che ospita le Terme di Antonimina. Ieri mattina anche in quella sede è stato fatto un sopralluogo da Carbone e Mammì presenti il sindaco LUciano Pelle con il suo Giuseppe Fontana, il sindaco di Antonimina Luciano Pelle, e i rappresentanti del Consorzio termale, Tommaso Raschellà e Alberto Romano. che, di concerto con il direttore sanitario delle Terme dottor Giuseppe Pezzimenti, hanno dato la loro disponibilità della struttura dove ci sono gli spazi adeguati per ospitare il centro anticovid.. Nei prossimi giorni si avranno, comunque, informazioni dettagliate sul piano che sarà stilato. L’altro “momento” vissuto dalla struttura ospedaliera è legato, invece, ad una visita di una troupe della Rai nazionale guidata da Elena Stramentinoli che , richiamata dal clamore mediatico suscitato dalla protesta del Comitato Pro casa della salute, si è voluta incontrare con Francesco Martino, Sasà Albanese e altri esponenti di associazioni locali, presente anche Luigi Rubens Curia medico virologo, manager della sanità e leader di Comunità Competente, che da anni si sta occupando della situazione della sanità in Calabria. Erano presenti anche l’ex Direttore sanitario dell’ Ospedale di locri, Vincenzo Schirripa, e l’ex responsabile della farmacia territoriale Caterina Velonà, entrambi “pionieri” della vita della struttura sidernese. Dell’ex Ospedale, della sua nuova attualità e della mancata attivazione della Casa della salute si parlerà in uno “speciale” che andrà in onda nella trasmissione “Presa diretta” condotta da Riccardo Iacona.

ARISTIDE BAVA

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.