Mer. Apr 21st, 2021

Lo stato disastroso in cui versano strade e marciapiedi della città è stato tra i problemi più “gettonati” evidenziati dai cittadini allo “Sportello Fragomeni”, chiamato a trattare in quest’ultima settimana il tema della sicurezza stradale. Un problema avvertito su gran parte del territorio comunale, soprattutto nei quartieri e nelle periferie. La richiesta, legittima e conseguenziale, è stata quella di una sistemazione rapida ed efficace, da effettuarsi non con semplici riempimenti di buche o temporanee riparazioni, ma con interventi più profondi di scarificazione e bitumazione, sicuramente più efficaci e duraturi.

Nel report diffuso dalla candidata a sindaco in pectore Maria Teresa Fragomeni sono anche indicate altre emergenze. Ad esempio necessità della pulizia dei cigli delle strade da erbacce e sterpaglie, che in qualche caso ostacolano il passaggio dei veicoli e dei pedoni rendendo più difficile lo svolgersi delle normali attività quotidiane. «Un’operazione di sistemazione – precisa la Fragomeni – che investe anche un maggior impegno sul tema più generale del decoro della città, e su quello dello smaltimento dei rifiuti». Sottolineate inoltre criticità nell’illuminazione e della segnaletica stradale, con lampioni non più funzionanti o caduti, necessità di ripristino della segnaletica stradale verticale e orizzontale, sostituzione di specchi parabolici.

«I temi segnalati – assicura Fragomeni – andranno a rinforzare i punti del programma stilato insieme al mio gruppo di lavoro, già ampiamente concentrato sul capitolo sicurezza stradale, con l’obiettivo ricreare a Siderno un ambiente idoneo al benessere e all’incolumità dei cittadini, partendo da concetti e azioni che costituiscono le basi della sicurezza stradale e della convivenza civile. Con l’obiettivo di promuovere anche una vera e propria cultura della sicurezza stradale». Il nuovo appuntamento con lo “Sportello Fragomeni” riguarderà il tema dello sport.

a.b.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.