Dom. Apr 11th, 2021

È il professore Raffaele Perrelli il nuovo direttore del dipartimento di studi umanistici dell’Università della Calabria. Eletto nella giornata di martedì, 16 febbraio, subentra al pedagogo Francesco Garritano e guiderà la struttura dipartimentale per il triennio 2021/2024. Perrelli è professore ordinario di letteratura latina. La sua ricerca è incentrata soprattutto sulla poesia latina, in particolare di epica tardo antica (Claudiano) e sulla poesia elegiaca. È membro del senato accademico per la componente dei professori-ricercatori. Nell’ultima tornata elettorale (2019) per la votazione del magnifico rettore è stato il primo candidato proveniente dall’area umanistica, nella storia dell’ateneo calabrese, incassando ben 340 voti. Nella giornata di ieri sono statichiamati «ad esprimere la propria preferenza professori, ricercatori, rappresentanti del personale tecnico amministrativo, degli assegnisti di ricerca, dei dottorandi e degli studenti del dipartimento di studi umanistici». Le votazioni si sono svolte in modalità telematica sulla piattaforma “Eligo”, mentre il seggio è stato formato dai professori: Benedetto Clausi (presidente), Roberto Bondì, Katia Massara, Annafrancesca Naccarato (nelruolo di componenti). Il nuovo direttore è stato eletto con ben novantacinque voti di preferenza su novantotto aventi diritto. Tre le schede bianche. Il dipartimento di studi umanistici raccoglie l’eredità dell’antica facoltà di lettere e filosofia ed è uno dei piùgrandi dell’università della Calabria e un’offerta didattica articolata, tra l’altro, in quattro corsi di laurea triennale: Comunicazione e Dams; Filosofia e Storia; Lettere e Beni Culturali; Lingue e Culture Moderne, e otto corsi di laureamagistrale: Comunicazione e Tecnologie dell’Informazione; Dams. Cinema, Fotografia, Performance; Filologia Moderna;Lingue e Letterature Moderne; Scienze dell’Antichità; Scienze Filosofiche; Scienze Storiche; Storia dell’Arte e una scuola didottorato internazionale di studi umanistici. (Testi, saperi, pratiche: dall’antichità classica alla contemporaneità). Un dipartimento intriso nel territorio che, con le sue molteplici attività, offre contributi costanti alla politica culturale e alle attività di terza missione che l’Ateneo calabrese mette in campo.«I membri del dipartimento di studi umanistici rivolgono un sentito ringraziamento al Direttore uscente professor Francesco Garritano e i migliori auguri di buon lavoro al neoeletto professor Raffaele Perrelli».

Elia Fiorenza 

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.