Dom. Apr 11th, 2021

In occasione della “Giornata “Mondiale dell’Epilessia”, celebrata oggi 8 febbraio 2021, l’Associazione Epilessia (AEER) ha promosso l’iniziativa volta ad illuminare di colore viola i monumenti storici delle città.

Il Presidente dell’Associazione promotrice, rappresentando un comune sentimento da parte di tutti i componenti del sodalizio, ha voluto ringraziare i Comuni di Reggio Calabria, Locri, Catanzaro, Villa San Giovanni, Scilla, Palmi, Taurianova, Cittanova, Molochio, Varapodio, Rizziconi, Messina e Genova per aver aderito all’odierno percorso di sensibilizzazione finalizzato a promuovere una maggiore consapevolezza su questa malattia. In futuro, una volta conclusa la fase pandemica,  vista l’importanza della tamatica affrontata verranno sicuramente promosse altre attività, estese ad una platea sempre più ampia dove non mancheranno i confronti e gli impegni per il futuro soprattutto da parte di quanti vorranno sostenere questo importantissimo ambito di sensibilizzazione.

L’iniziativa ha un carattere sociale, culturale, scientifico e di interesse pubblico ed è volta ad accrescere la consapevolezza sull’epilessia, ancora poco conosciuta e spesso avvolta da troppi luoghi comuni che finiscono per svilire ogni iniziativa tesa a promuovere una maggiore informazione. Allo stato attuale, in tutto il mondo mezzo milione di persone sono affette da epilessia. Lo sviluppo della ricerca per la cura dell’epilessia e la tutela delle persone interessate è in costante progresso. Occorre però tutelare e migliorare la qualità della vita di chi convive con l’epilessia e con altre patologie neurologiche, quindi è richiesto un maggiore impegno per raggiungere migliori risultati.

L’amministrazione Comunale di Cittanova, aderendo all’iniziativa, ha provveduto ad illuminare di colore viola il busto di Carlo Ruggiero posto nella centralissima Villa Comunale. L’iniziativa, seppur sia con un piccolo simbolo, vuole essere un gesto di condivisione e vicinanza all’Associazione che promosso questo momento di riflessione finalizzata esclusivamente a sensibilizzare la collettività sull’epilessia in tutte le sue forme, auspicando una maggiore attenzione da parte del Legislatore nazionale sulla necessità di ulteriori interventi normativi volti a tutelare anche il diritto alle cure e all’assistenza socio-sanitaria delle persone con epilessia, tra l’altro divenute spesso anche vittime di atteggiamenti discriminatori e poco inclusivi.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.