Mer. Apr 14th, 2021

Sono 7 i soggetti risultati positivi tra i 100 che oggi si sono sottoposti volontariamente e senza affrontare alcuna spesa al test rapido (antigene da SARS-Cov-2) presso il Centro tamponi comunale di Lazzaro.

Il sindaco, considerato che tra i 7 soggetti risultati positivi 5 sono minori che frequentano le scuole comunali (primaria Sant’Elia, primaria e media Lazzaro) e 2 sono i genitori di uno di questi, in sinergia con l’assessore comunale Carmelita Laganà, ha emesso l’ordinanza di chiusura di tutte le scuole pubbliche di ogni ordine e grado (Motta e Lazzaro) fino al prossimo 13 febbraio. Il dirigente scolastico dovrà provvedere ad informare i genitori delle quattro classi interessate, i cui alunni devono considerarsi contatti stretti dei positivi e quindi in regime di quarantena.

Martedì 9 febbraio, dalle ore 9 alle ore 13, in sinergia con l’A.S.P. – U.S.C.A. di Melito Porto Salvo, sarà garantito un servizio c.d. drive-in (Covid point tamponi) in via Trussardi, in prossimità del centro sociale Paolo Capua di Lazzaro. Tutto il personale scolastico, tutti gli alunni (infanzia, primaria e secondaria di primo grado di Motta e Lazzaro) con i propri familiari e i cittadini del territorio comunale con sintomi da Covid-19 o avendo avuto contatti stretti con soggetti positivi, potranno accedere in automobile all’area individuata e sottoporsi (senza scendere dalla propria automobile) al tampone molecolare.

Dall’inizio di questa seconda fase si registrano complessivamente 103 casi: 66 soggetti guariti, 35 soggetti positivi e in quarantena domiciliare, 1 soggetto positivo e ospedalizzato, 1 soggetto deceduto (Dati aggiornati ore 18.00 – 7 febbraio 2021)

 

Per eventuali necessità è possibile contattare l’Ufficio politiche sociali del Comune al numero telefonico 0965718104 (sindaco@comunemottasg.it) o la Protezione Civile “Garibaldina” ai numeri 0965718130 – 3392944028.

Motta San Giovanni, 7 febbraio 2021

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.