Mer. Apr 21st, 2021

Movimento stringe alleanza con Cambiamo! e Partito Pensionati

Il movimento politico “Mediterraneo è Calabria”, che ha sposato il progetto di “Cambiamo!” di Giovanni Toti e ha stretto alleanza con il Partito dei Pensionati, è al lavoro per la formazione delle liste in vista delle elezioni regionali. Lo riferisce un comunicato della formazione politica nel quale si dà notizia di un recente incontro, svoltosi a Soverato, alla presenza del coordinatore regionale Francesco Bevilacqua, di quello provinciale di Catanzaro Raffaele Mancini e dal presidente del Partito dei Pensionati , Mario Luzzi, sindaci amministratori locali, simpatizzanti e cittadini. “La Calabria in questo momento storico – è stato detto nel corso dei lavori – deve e può diventare la nuova locomotiva d’Italia.» hanno ripetuto più volte i tre. “Nel corso dell’incontro – detto nel comunicato – è stata più volte ribadita la necessità di insistere sulle valore delle ‘competenze’. Il prototipo dei candidati deve incarnare l’emblema di persone credibili e affidabili per dare sfogo a un progetto ‘calabrogentrico’ in cui uomini e donne sono chiamati in egual misura a fornire il loro contributo. Che, sin d’ora, si annuncia essere un virtuoso percorso di coinvolgimento delle eccellenze calabresi, pronte a mettersi al servizio di territori e popolazioni”. “Non dobbiamo vergognarci della nostra terra – hanno sostenuto i vertici del movimento – della quale occorre far rifiorire le potenzialità inespresse e mai sfruttate, sia per incompetenza delle classi politiche che si sono succedute, sia per la presenza di un contropotere criminale con il quale la politica è spesso scesa a patti, sia anche per un contesto sociale portato alla rassegnazione e all’attesa che altri risolvano i problemi. ‘Mediterraneo è Calabria’ intende ridare dignità alla regione e punta molto sulla voglia di riscatto e sul desiderio di rinascita di una terra per molto tempo sedotta e abbandonata. Èil momento di prendere concretamente in mano il nostro destino con la consapevolezza che stiamo dando vita a un progetto che, indipendentemente dal risultato delle regionali, intende proiettarsi nel futuro e mettere radici sui territori in modo da rappresentare un sicuro punto di riferimento per chi auspica un reale cambiamento delle sorti della regione”.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.