Dom. Apr 11th, 2021

Si è tenuta ieri a Riace, alla presenza di Luigi de Magistris, un’importante riunione politico-organizzativa regionale di forze, associazioni e movimenti da mesi impegnati nella costruzione di una proposta elettorale di radicale cambiamento per la Calabria” Lo riferisce un comunicato. “L’incontro – si aggiunge – ha visto la presenza di esponenti di Associazione ‘La Cosa Pubblica’, Movimento per la Rinascita del Partito Comunista Italiano e l’Unità dei Comunisti, Potere al Popolo, Rifondazione Comunista Cosenza, Calabria Aperta, Sinistra Italiana, assieme a diversi esponenti del variegato mondo dell’attivismo sociale e della sinistra calabrese. La riunione, convocata con l’obiettivo di fare il punto sull’organizzazione elettorale a sostegno della candidatura di Luigi de Magistris, ha consentito ai partecipanti di verificare la coincidenza di valori e punti programmatici (acqua e servizi pubblici, potenziamento della sanità pubblica, lotta alle pratiche clientelari e alla criminalità politico-mafiosa, lavoro e giustizia sociale, salvaguardia dell’ambiente). Le organizzazioni e gli attivisti presenti hanno convenuto sulla necessità che la forte convergenza ideale e programmatica, contrassegnata da un profondo sentimento di unità e dall’esigenza di dare maggiore forza alle istanze di cambiamento che emergono dalla popolazione calabrese, trovi anche uno sbocco politico nella prossima campagna elettorale, attraverso la presentazione di candidature forti e credibili, espressione della rinnovata volontà di partecipazione di tanti che negli ultimi anni, di fronte al pessimo esempio offerto dalla politica calabrese, avevano deciso di abbandonare l’impegno e l’esercizio del voto. Per queste ragioni, si è deciso di unire ulteriormente le forze e le energie per dare vita ad una proposta elettorale solida, fortemente riconoscibile e competitiva, che dichiara il proprio obiettivo di mettere al centro della battaglia politica la difesa del lavoro, il rilancio della della sanità pubblica rispetto agli appetiti privati, il mondo dell’istruzione a tutti i livelli e della cultura, l’impegno per la lotta contro la ‘ndrangheta, la solidarietà e la giustizia sociale”. Segno tangibile di questa unità per il cambiamento – é detto ancora nella nota – sarà la candidatura, nel ruolo di capolista del progetto ‘Calabria Resistente e Solidale’, nelle tre circoscrizioni elettorali calabresi, di Mimmo Lucano, che rappresenta e testimonia un’esperienza e un modello da cui trae ispirazione la nostra battaglia per il riscatto e la liberazione della Calabria”.

SERVIZIO DI GIUSEPPE MAZZAFERRO
Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.