Dom. Apr 18th, 2021

Giuseppe Trapasso ha 85 anni, è grande invalido di guerra, e pur essendo per la sua età tra i destinatari prioritari delle vaccinazioni non ci ha pensato due volte a rinunciare all’immunizzazione a favore di una ragazza di 23 anni, paziente oncologica, che ha potuto così ottenere la prima dose. A raccontare una bella storia di solidarietà intergenerazionale sbocciata tra Gimigliano e Cicala, due comuni a non molta distanza l’uno dall’altro in provincia di Catanzaro, è stato il giornale online La Nuova Calabria”. Trapasso, ex minatore, non ha esitato a comunicare la propria decisione al medico curante che, essendo un oncologo, ha individuato la possibile candidata, la ventitreenne in cura all’ospedale Bambin Gesù di Roma, a ricevere la dose generosamente ceduta.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.