Lun. Apr 19th, 2021

Apprendiamo che nel corso dell’assemblea dei Sindaci del Distretto Socio sanitario Locride Sud, nessuno dei numerosi punti posti all’ordine del giorno, nella convocazione fatta dal Sindaco Calabrese, in qualità di ente capofila dell’Ambito sociale, sia stato approvato. Su richiesta di molti sindaci, difatti, i lavori dell’assemblea del distretto sono stati rinviati sulla base della richiesta tesa ad ottenere documentazione certa sul complesso delle attività finanziarie gestite dall’Ambito territoriale, con capofila la città di Locri.Un atteggiamento responsabile dei Sindaci che ci appare condivisibile, vista la stringente interrogazione, con richiesta di risposta scritta, che i cinque consiglieri del nostro Movimento hanno recentemente presentato sul complesso delle attività del Distretto, a partire dall’utilizzo dei fondi sulla non autosufficienza, assegnati dalla Regione Calabria nel 2018.⚠️ Come Movimento Scelgo Locri, riteniamo che l’azione di controllo sulla massa ingente di risorse assegnate per il sociale a Locri e nel territorio, che devono essere rivolte ‘esclusivamente’ alle famiglie ed alle persone bisognose di aiuto, a partire dai pazienti gravissimi e non autosufficienti allettati presso i propri domicili, sia imprescindibile. Continuiamo, inoltre, a domandarci ‼️perché non sono stati attivati i bandi per gli aiuti alle famiglie bisognose? Gli stessi fondi sono stati utilizzati per pagare gli operatori addetti ad altre attività e collegate ad altri progetti.‼️Quando potranno essere attivati questi bandi?Rimaniamo, pertanto, in attesa di urgenti riscontri dal Sindaco di Locri, riscontri basati su documentazione certa ed atta a dimostrare le date e le somme con cui sarebbero stati ripristinati i capitoli del Fondo per i disabili gravi, usati invece per altri scopi. Ci viene da sorridere quando il Sindaco parla di normali operazioni di uso di liquidità previste dal Tuel ma, proprio perché animati da questi dubbi, abbiamo segnalato alla Procura della Corte dei Conti ed al Prefetto di Reggio Calabria.‼️Ci auguriamo, dunque, che venga insediato l’Ufficio di piano per i servizi sociali del Distretto, per come previsto dalle norme di legge e per come abbiamo sempre ribadito (anche in campagna elettorale) sia essenziale! Un Ufficio formato da funzionari pubblici dei vari Comuni che dovranno garantire l’imparzialità dell’azione amministrativa, ufficio con il quale si possa finalmente avviare una seria programmazione delle risorse a beneficio della popolazione.ph lentelocale.it

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.