Mar. Apr 20th, 2021

GOEL – Gruppo Cooperativo ha avviato ormai da tempo una forte alleanza con Comunità Progetto Sud. Le due organizzazioni si stanno federando e saranno sempre più unite, insieme per il cambiamento e il riscatto della Calabria.

Nei giorni scorsi, sono stati denunciati sette episodi intimidatori rivolti a quattro operatori della Comunità, che lavorano all’interno del bene confiscato di Via dei Bizantini a Lamezia Terme.

Gomme squarciate, anche in pieno giorno, sulle auto dei lavoratori della casa Pensieri&Parole, centro di sostegno per disabili e minori stranieri. Episodi tipici della vigliaccheria mafiosa che si illude ancora di poter mettere in discussione l’utilizzo dei beni confiscati da parte della società civile.

Vincenzo Linarello, presidente di GOEL, dichiara: «Ciò che faranno a Comunità Progetto Sud, ai suoi soci, ai suoi lavoratori, lo faranno a GOEL e, se queste aggressioni continueranno, reagiremo come se fossero indirizzate a noi! Se ci saranno ancora altre intimidazioni, insieme a Comunità Progetto Sud, mobiliteremo tutta Italia contro questi atti indegni».

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.