Gio. Apr 22nd, 2021

“Sentieri, ponti e passerelle”, un percorso triennale

per reinserire i neet adolescenti in società,

da Napoli a Messina e Reggio Calabria

Mercoledì 17 marzo alle ore 15 si svolgerà a Napoli la conferenza stampa del progetto nazionale Sentieri Ponti e Passerelle. Si potrà seguire la conferenza stampa online all’indirizzo https://meet.google.com/wmu-hzvn-ywn oppure in presenza nel dipartimento di architettura Università Federico II di Napoli, via Forno Vecchio 36, Aula Rabitti al 5 piano dalla scala C.

Interverranno Giovanna Boda (Capo Dipartimento per le risorse umane, finanziarie e strumentali al Ministero dell’Istruzione), Marco Rossi-Doria (Vicepresidente di Con i Bambini), Armida Filippelli (Assessore alla Formazione Professionale della Regione Campania), Annamaria Palmieri (Assessore all’istruzione del Comune di Napoli), e i partner del progetto.

Sentieri, Ponti e Passerelle – Se.Po.Pas, è stato selezionato da “Con i Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. L’Associazione Quartieri Spagnoli è capofila nazionale del progetto che viene realizzato con i partner a Reggio Calabria e a Messina e con scambi con altri partner di Milano e Trento.

Il progetto tratterà in modo innovativo le condizioni di ragazze/i (16-18 anni) a forte rischio o già in condizioni NEET con un esperimento particolare e complesso: coinvolgere 25 ragazzi in ciascuna delle tre città in un percorso alternativo al biennio delle scuole superiori, per rigenerare in loro competenze per aiutarli a saper stare e orientarsi, nella vita, nella formazione e nel mondo del lavoro.

Oltre a varie scuole o CIPIA nelle tre città i partner sono, a Napoli: Comune di Napoli, DiArc Università degli Studi di Napoli Federico II, Università  degli Studi Suor Orsola Benincasa, Accademia di Belle Arti, Associazione culturale Arrevuoto. Teatro e Pedagogia, Compagnia Elefanti. A Reggio Calabria: le Cooperative sociali Res Omnia, La Casa di Miryam e La Casa del Sole, il Centro Comunitario Agape. A Messina: Consorzio Sol.E, Società  Cooperativa Sociale LILIUM, Associazione Hic et Nunc, Centro di Formazione Sportiva. A Milano: le Cooperative sociali Lotta contro l’emarginazione e Lo Scrigno, e A-CUBE Srl. A Trento: Istituto Alberghiero Trentino, Arché Cooperativa Sociale. La valutazione esterna è affidata a l’Associazione per la Ricerca Sociale.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.