Mar. Apr 20th, 2021

Abbiamo intervistato Bruno Gelonesi a qualche giorno dall’uscita del suo nuovo disco “Lontano dalla Gente (Lockdown) ; disco che segna il suo ritorno dopo anni di assenza dalle scene musicali , che uscirà in tutte le radio e piattaforme digitali prodotto da una nota casa discografica indipendente nel mese di Marzo .

  • Bruno , finalmente un pezzo nuovo , e per giunta in Italiano , come nasce “lontano dalla gente”?

Lontano Dalla Gente” nasce da  una condizione claustrofobica in cui ci ha messo l’emergenza pandemica . chiaramente parla di un dialogo di una coppia che si ritrova isolata dal mondo e quasi anche da se stessi dove lockdown è una lama a doppio taglio dove hanno anche modo di ritrovarsi e valutare il loro rapporto e dirsi delle verità che prima non si sarebbero detti .”

  • Negli ultimi anni c è un ritorno al vinile , il tuo pezzo ha chiare influenze anni 80 , tornano i cantautori , c è un ritorno al passato nella musica ?

“La musica è qualcosa di vivo per sempre , cambiano i modi , io ne ho sperimentati molti . ho iniziato come cantautore scrivendo i testi in italiano , poi mi sono innamorato del dialetto che è molto più duttile della lingua italiana , ora torno a scrivere in italiano , perché  da cantautore voglio raccontare a tutti le esigenze del momento . essendo io un neorealistico” 

  • Lontano dalla gente è un operazione finita oppure è il singolo che precede un nuovo album ?

“Spero che preceda la produzione di un nuovo album visto che il brano ha avuto dei feedback positivi e quindi di completare il racconto di questo momento storico che non ha precedenti”

lr-ecodellalocride

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.