Lun. Apr 19th, 2021

L’Associazione “Città degli Ulivi” esprime ferma ed incondizionata condanna per le azioni delittuose delle quali è stato vittima il Comune di Gioia Tauro.

Gli atti vandalici ai danni del Palazzetto dello Sport e il furto di due autocarri, appena consegnati dall’Agenzia per i beni confiscati, procurano allarme e destano preoccupazione in quanto denotano una recrudescenza dell’attività delinquenziale contro la pubblica amministrazione.

Si tratta di segnali che meritano attenzione particolare e vanno valutati attentamente in quanto costituiscono un dichiarato attacco verso istituzioni che rappresentano un presidio di tutela del diritto e della legalità.

I Sindaci della “Città degli Ulivi” sono fermamente convinti che le forze dell’ordine e la Magistratura sapranno attivare ogni necessaria azione di contrasto alla tracotanza delle organizzazioni mafiose che ispirano e proteggono questi atti delittuosi.

Si tratta di gesti inqualificabili che vanno condannati e perseguiti senza tentennamento alcuno in difesa dei valori primari della democrazia e del diritto.

L’Associazione sarà sempre e comunque a fianco delle amministrazioni colpite e danneggiate dal reiterarsi di questi atti prodotti comunque da quella che resta una minoranza incapace di vivere secondo le regole della civile convivenza.

Agli organi preposti al controllo del territorio si chiede di intensificare gli sforzi fin qui compiuti per fornire risposte rassicuranti per i cittadini che ripongono la loro fiducia nello Stato, in tutte le sue varie articolazioni.

Come Sindaci e rappresentati istituzionali in prima linea si conferma impegno e perseveranza nel contrasto ad ogni forma di delinquenza, al fianco della Magistratura e delle forze dell’ordine.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.