Ven. Apr 23rd, 2021

Umile Donato è morto stroncato da un infarto a soli 35 anni. E’ successo ad Alzano Lombardo ma il giovane, papà da soli 3 mesi, era originario di Luzzi, Cosenza. Dipendente comunale, si è sentito male in casa da dove lavorava in smart-working. Sposato con Laura e papà del piccolo Samuele. La sua famiglia aveva già vissuto un’altra tragedia perdendo un altro figlio di soli 16 anni a seguito di un incidente stradale.

Umile si era trasferito in Lombardia nel 2019, dopo aver vinto un concorso. Con lui si era trasferita anche la moglie, poi tornata in Calabria per la maternità.

Il comune di Alzano scrive: “alla moglie Laura e al piccolo Samuele va la nostra più sentita vicinanza. Di lui ricorderemo il sorriso, il garbo e il grande coraggio nell’affrontare un’esperienza lavorativa lontano da casa, con tanti sogni per il futuro. Riposa in pace caro Umile”.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.