Gio. Apr 22nd, 2021

Nell’estate del 2014 fu coinvolto nell’operazione “Mauser” che colpì il clan Cacciola di Rosarno

E’ stato arrestato a Boca Chica, nella Repubblica Dominicana, il latitante Marc Feren Claude Biart, colpito da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nel 2014 dal Gip del Tribunale di Reggio Calabria, per associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti in favore del clan Cacciola di Rosarno (RC).

La cattura è stata a portata a termine dal pool I CAN (Interpol Cooperation Against ‘Ndrangheta), con la collaborazione dell’Interpol della Repubblica Dominicana ed il lavoro dell’Esperto per la sicurezza italiano a Santo Domingo.

Biart, nato a Roma il 5 agosto del 1967, era stato coinvolto nell’operazione “Mauser” che sgominò il clan Cacciola nell’estate del 2014.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.