Lun. Apr 19th, 2021
Il tempestivo intervento degli Agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico  della Questura di Reggio Calabria ha permesso di trarre in arresto un uomo che, evaso dal regime degli arresti domiciliari, si è reso responsabile di furto aggravato di autovettura e di delitto contro la salute pubblica poiché, sebbene positivo al Covid 19, si era allontanato dall’abitazione di residenza. 
In particolare, un cittadino ha segnalato tramite l’utenza 113 di aver subito poco prima il furto della propria autovettura da parte di un individuo che, di fronte ai tentativi del segnalante di fermarlo, si era allontanato a velocità elevata anche rischiando di travolgerlo. 

Le pattuglie in servizio sono prontamente intervenute e, dopo aver acquisito informazioni da parte della vittima circa il reo ed il suo abbigliamento, sono riuscite ad intercettarlo e bloccarlo, riconoscendo nel ladro un soggetto noto posto in regime di detenzione domiciliare.
L’uomo, individuato senza dubbio quale autore del furto anche grazie alla visione delle immagini della videosorveglianza cittadina, è stato tratto in arresto e l’Autorità Giudiziaria, convalidando l’arresto, ha ripristinato il regime detentivo già in atto.
L’autovettura rubata è stata individuata e riconsegnata al legittimo proprietario, dopo i dovuti rilievi tecnici del personale del Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica e le necessarie operazioni di sanificazione.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.