Mer. Apr 21st, 2021

“La partecipazione dei giovani alla vita politica e le nuove frontiere della comunicazione” è stato il tema di un webinar organizzato da Cambiamo Reggio Calabria e moderato da Francesco Meduri

“La partecipazione dei giovani alla vita politica e le nuove frontiere della comunicazione” è stato il tema di un webinar organizzato da Cambiamo Reggio Calabria e moderato da Francesco Meduri,  Responsabile provinciale Organizzazione.  “I giovani nel tempo si sono disaffezionati alla politica – ha affermato Gianmarco Senna, Presidente della Commissione Attività Produttive della regione Lombardia – anche se, da questo punto di vista, le cose stanno cambiando. È fondamentale impegnarsi, studiare, confrontarsi, attuare progetti condivisi e, soprattutto, non pensare a coltivare solo il proprio orticello, visione, quest’ultima, che rappresenta «il male» della politica, che, invece, deve essere sempre orientata all’interesse collettivo. Ai giovani, consiglio di non porsi mai nelle condizioni di ritrovarsi sotto ‘ricatto’ ma di agire per essere liberi.  Sono convinto che la Calabria possa cambiare partendo dal basso, è una sfida difficile ma può vincerla”.  Per Gianluca Nardi, Coordinatore regionale Lega giovani, è importante accostarsi alla politica per passione: “E’ la voglia di cambiare che mi ha spinto a fare politica, talvolta, utilizzata in passato come strumento per raggiungere obiettivi personali e non per  offrire il proprio contributo ad una terra che deve affrontare molteplici problematiche.  I social media, in questo periodo legato all’emergenza sanitaria, hanno modificato inevitabilmente il modo di fare politica. I cittadini hanno l’opportunità di interagire direttamente con chi li rappresenta abbandonando il ‘passa parola’ che ha caratterizzato le generazioni passate, ma non va dimenticata l’importanza che da sempre hanno rivestito i comizi di piazza. “

“La politica – a parere di Giovanni Puro, Presidente provinciale Gioventù Nazionale – deve mettersi al servizio del territorio affinché possa avviarsi il riscatto culturale e sociale che una regione come la Calabria merita. Comunicare ai giorni nostri è necessario a patto che non si sprechi troppo tempo nel farlo tralasciando l’agire concreto”. Anche Salvatore Cirillo, Coordinatore provinciale di Forza Italia Giovani, ha evidenziato come la politica debba essere espressione dell’amore verso il territorio: “La comunicazione è importante ed occorre adeguarsi ai tempi ma nei piccoli paesi è palpabile la necessità di ritornare al territorio perché la gente vuole essere rassicurata avendo perso la fiducia nella classe dirigente”.  Per Cetty Scarcella, giovane esponente di Cambiamo, non dobbiamo accettare passivamente gli eventi nella speranza che qualcosa cambi ma dobbiamo essere noi i protagonisti di questo cambiamento: “In Calabria i giovani hanno perso fiducia nel futuro – ha affermato – ma se ognuno di noi farà la propria parte questo determinerà un cambio di passo facendo la differenza”. Al webinar è intervenuto anche Simone Spezzano annunciando come voluto da Giovanni Toti che nei prossimi giorni ci sarà un’assemblea nazionale dove verranno poste in essere le basi per costruire Cambiamo Giovani, un movimento in cui siano protagonisti e rappresentino la voce di chi si sente abbandonato dalle istituzioni”.

strettoweb

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.