Ven. Apr 23rd, 2021

Secondo quanto contiene una nota diffusa dall’avv. Lisa Cannizzaro, consigliera delegata alle politiche sociali, il comune di Caulonia, guidato dal sindaco, avv. Caterina Belcastro, punta a migliorare l’offerta dei servizi di cura all’infanzia con l’attivazione di due spazi dedicati alla crescita ed allo sviluppo dei bambini. Nasce il Nido comunale “Il Sorriso” e lo Spazio Giochi comunale in località Focà di Caulonia. I progetti verranno realizzati grazie ai fondi del PAC.

Tra i settori prioritari di intervento del PAC risultano i servizi dedicati alle fasce deboli, in primo luogo bambini e anziani, al centro del programma nazionale “Servizi di cura all’infanzia e agli anziani non autosufficienti”.

E’ grazie al Piano d’Azione per la Coesione (PAC), strumento di riprogrammazione strategica e di innovazione di metodo teso ad accelerare l’attuazione dei programmi volti a ridurre la disparità tra le regioni dell’Unione europea, che il Comune di Caulonia potrà dotarsi di queste strutture ed avviare i servizi.

L’Ambito Territoriale Sociale di Caulonia ha presentato nel 2016 il Piano di intervento riguardante i servizi di cura all’infanzia, approvato con decreto n. 1210/PAC del 12.07.2016 dall’Autorità di Gestione.

Con Decreto n. 3464/PAC – PNSCIA è stata approvata la rimodulazione del progetto presentato dall’Ambito, per un finanziamento complessivo di € 1.078.140,63, che vede tra gli enti beneficiari, il Comune di Caulonia.

L’obiettivo dell’ATS e del Comune di Caulonia è quello di potenziare nel territorio di competenza l’offerta dei servizi di cura e socio-educativi per l’infanzia (0-3 anni) – con specifico riferimento agli asili nido e ai servizi innovativi e integrativi per la prima infanzia– riducendo l’attuale divario rispetto al resto del Paese.

A seguito di un intenso lavoro del settore delle Politiche Sociali del comune di Caulonia, sono stati pubblicati sul sito istituzionale dell’ente due avvisi, rivolti ai genitori di bambini di età compresa tra 0 e 3 anni, per l’iscrizione al nido d’infanzia “Il Sorriso” ed allo Spazio Gioco.

Entrambe i servizi erogati, di prossima attivazione, sono il nido d’infanzia, come servizio educativo e sociale, aperto a tutte le bambine ed i bambini in età compresa tra lo 0 e i 36 mesi, che concorrerà con le famiglie alla loro crescita e formazione, nel quadro di una politica per la prima infanzia e a garanzia del diritto all’educazione, nel rispetto della identità individuale, culturale e religiosa.

L’asilo nido costituisce, inoltre, servizio di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro delle famiglie, quale strumento a supporto di una migliore organizzazione dei nuclei familiari. L’asilo nido garantirà il diritto all’inserimento ed alla integrazione dei bambini diversamente abili. Avrà una ricettività di 26 posti bambino, con un orario di apertura di otto ore giornaliere ed ampi spazi destinati ai piccoli, garantendo il pasto ed il riposo pomeridiano.

Lo spazio gioco è un servizio a carattere educativo e ludico che integra l’offerta di nido d’infanzia e ha la caratteristica di consentire una frequenza diversificata e modulare. Potrà accogliere 21 bambini con un orario di apertura di quattro ore giornaliere ed ampi spazi di gioco.

I genitori interessati dovranno presentare domanda, su apposito modulo, a mani presso l’ufficio protocollo del Comune di Caulonia e/o a mezzo pec all’indirizzo: protocollo.caulonia@asmepec.it.

Verrà redatta apposita graduatoria finalizzata all’erogazione dei servizi di nido e spazio gioco, con l’eventuale quota di compartecipazione al costo del servizio a carico dell’utente determinata in base a determinati criteri fissati nel regolamento per l’organizzazione e il funzionamento di asili nido e servizi integrativi presenti sul territorio dell’ATS.

Le attività che verranno attivate rappresentano contesti educativi “al servizio” dello sviluppo e del benessere del bambino; creando detti spazi l’amministrazione comunale favorirà, con attenzione, i  processi di crescita e di sviluppo dei bambini, sul piano cognitivo come sul piano socio-affettivo e relazionale con il coinvolgimento delle rispettive famiglie.

I servizi all’infanzia rappresentano, tanto per i bambini che per la nostra comunità, un’importante risorsa.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.