Dom. Mag 9th, 2021

Il sindaco: «Tutto monitorato, ma serve grande responsabilità» e intanto un pensionato 90enne è stata la vittima numero diciassette nella cittadina dall’inizio della pandemia
La situazione Covid a Locri starebbe diventando preoccupante. Non solo i soggetti certi risultati positivi sono oltre cinquanta e poco meno di duecento persone sono tuttora in quarantena obbligatoria precauzionale. Nelle ultime ore si è registrata una nuova vittima, un pensionato novantenne, con il quale «salgono purtroppo a diciassette – ha evidenziato ieri il sindaco Giovanni Calabrese – i cittadini che fino ad oggi hanno perso la vita a causa del maledetto Covid».

Ma c’è di più. È lo stesso Calabrtese a confermare che «stiamo vivendo giornate di grande angoscia e tensione». L’altro ieri infatti (mercoledì, ndc), continua, «un grande supermercato cittadino ha registrato un elevato numero di positivi tra i dipendenti che si erano sottoposti responsabilmente a tampone, a seguito di nostra richiesta. Ieri (giovedì, ndc)- continua Calabrese – stessa sorte è toccata a un call center e a due scuole dell’infanzia private chiuse a causa della presenza di casi covid tra dipendenti, genitori e bambini». Tra l’altro il titolare del supermercato risulta ricoverato nel reparto Covid del Gom di Reggio, in condizioni definite serie.

La situazione si va facendo sempre più difficile, tanto che diversi cittadini responsabili adesso auspicano che il sindaco si decida a chiedere per Locri la “zona rossa”. Questione al momento in “stand-by” perché, assicura il primo cittadino, grazie a un lavoro sinergico tra Amministrazione comunale, Arma dei Carabinieri e Prefettura – ha sottolineato Calabrese – «vi è un monitoraggio costante dei dati con la ricostruzione dei contatti dei soggetti positivi».

Il sindaco Calabrese non si stanca di rivolgere ai cittadini continui appelli alla massima prudenza «Il Covid con le sue varianti – evidenzia – è tornato all’attacco e non possiamo sottovalutare nulla, servono serietà e responsabilità. Siamo stanchi di queste situazioni ma con impegno, forza e determinazione supereremo anche questa nuova difficile prova».

Nel concludere la conversazione telefonica il sindaco conclude: «L’Amministrazione esprime sincere condoglianze ai familiari dell’ennesima vittima di questa tragedia».

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.