Ven. Apr 23rd, 2021

“L’azienda sanitaria la smetta di fare la guerra ai medici che lavorano e salvano vite umane

Il direttore di Approdo Calabria Luigi Longo ringrazia il primario di Cardiologia Enzo Amodeo per Avergli salvato la vita. Luigi Longo, affetto da una patologia cardiaca, è stato sottoposto ad un’operazione chirurgica eseguita dallo stesso primario di Cardiologia dell’Ospedale di Polistena dott. Enzo Amodeo.

Ripercorrendo il suo percorso della malattia dai controlli effettuati dal dott. Amodeo, il quale gli ha scoperto la patologia e poi il conseguente ricovero a Catanzaro per gli accertamenti sotto le cure del prof. Indolfi.
Luigi Longo parla pure di “guerre tra guerre tra bande all’interno dell’azienda provinciale di Reggio Calabria (…) e di primari che non sanno tenere in mano un bisturi”. La sanità dev’essere affidata a gente capace ed Enzo Amodeo è una persona di questi, un medico preparato, “uno tra i più bravi”. E infine, sottolinea l’efficienza dell’Ospedale di Polistena e che non c’è bisogno di “viaggi della speranza” perché ci sono realtà come quelle di Cardiologia che a Polistena funzionano eccellentemente.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.