Mar. Mag 18th, 2021

Come riportato in una nota, giorno 23 aprile 2021 a Reggio Calabria, nella prestigiosa cornice del Salone dei Lampadari di Palazzo San Giorgio, sede dell’Amministrazione Comunale, si è tenuta l’annuale cerimonia di consegna dei Premi “San Giorgio d’Oro”, l’alto riconoscimento cittadino conferito dal Sindaco alle personalità, alle Associazioni e agli Enti che si sono resi particolarmente ed encomiabilmente protagonisti degli aspetti culturali, sociali, solidali e umanitari della vita cittadina.

Tra i premiati dell’edizione 2021 anche il Nucleo di Reggio Calabria del Corpo Militare Volontario della Croce Rossa Italiana, che, sin dagli inizi della pandemia da Covid-19, è sceso in campo in città ed in provincia affiancando in Ausiliarietà le Forze Armate e dell’Ordine presso l’Unità di Crisi della Prefettura e in numerosi altri interventi istituzionali.

La Cerimonia, svoltasi nel più rigoroso rispetto delle norme anti-Covid, ha visto un simpatico fuori programma, quando il Sindaco della Città ha derogato per qualche istante alla regola, che consentiva la presenza in sala di uno o due premiati per volta, ed ha chiesto all’intero team del Corpo Militare Volontario presente di accedere al Salone dei Lampadari ed affiancarlo per le riprese televisive e fotografiche. Con tale atto di omaggio il Primo Cittadino ha inteso arricchire il già prestigioso Premio sottolineando la gratitudine di Reggio Calabria per l’encomiabile lavoro svolto, in quasi quattrocento giorni di servizio ininterrotto, nel superiore interesse della Città e dei più vulnerabili tra i suoi cittadini.

Nel breve discorso di ringraziamento, il Responsabile del Nucleo di Reggio Calabria, l’ Ufficiale Medico CRI Francesco Principato, ha evidenziato il considerevole  spirito di sacrificio che ha animato i militari del Corpo, i quali, con la consueta, silenziosa operosità e professionalità,  hanno svolto e continuano a svolgere le attività proprie del Corpo Militare Volontario CRI.

Alla Cerimonia, trasmessa in diretta sulle reti televisive locali e ripresa con grande rilievo dalla stampa provinciale, hanno preso parte, oltre a S.E. il Prefetto, numerose autorità civili e religiose della Città, le quali hanno unito i loro attestati di stima e gratitudine a quelli pervenuti da numerose Associazioni e semplici cittadini.

Il Resp. NAAPRO, al centro, con i membri dello staff, capitano Novello e S.Tenente Masseo
Alcuni militari del NAAPRO di Reggio Calabria con al centro il S.Tenente Principato e il Sindaco di Reggio Calabria, Falcomatà
Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.