Ven. Apr 23rd, 2021

«L’inchiesta Petrolmafie Spa conferma i grandi contrasti della Calabria, nella quale coesistono ricchezza e povertà, immoralità e onestà, la morsa criminale e la lotta dello Stato, della società civile e di una parte della politica ad ogni forma di mafia». Lo afferma, in una nota, il deputato M5S Paolo Parentela.

«Oggi – aggiunge Parentela – le organizzazioni criminali hanno affinato i loro metodi e scendono a patti con un mondo imprenditoriale e professionale su cui si inizia a far luce grazie all’impegno della magistratura, delle forze dell’ordine e della coscienza critica».

«Come Movimento 5 Stelle – conclude Parentela – continueremo a denunciare il sistema della corruzione e delle contiguità, a batterci in parlamento e sul terreno culturale per contribuire a contrastare la ’ndrangheta, che è il primo cancro della nostra bellissima terra. Il futuro della Calabria dipenderà dalla volontà collettiva di sconfiggere l’antistato».

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.