Ven. Mag 14th, 2021

“La proposta lanciata oggi da Enrico Letta di un nuovo Patto Sociale come quello firmato con il Governo Ciampi nel 1993 è la strada indicata dalla Cisl in questi mesi”. Lo sottolinea il Segretario Generale della Cisl, Luigi Sbarra. “Oggi abbiamo bisogno di una nuova fase di concertazione e partecipazione per la crescita, il lavoro e la coesione sociale, fissando insieme gli obiettivi da raggiungere e su cui Governo e parti sociali devono impegnarsi per governare l’emergenza e costruire una visione di medio lungo periodo, condizione necessaria per far ripartire il Paese. Dalla nostra abbiamo l’occasione unica ed irripetibile delle risorse europee del Recovery Plan ed altri strumenti finanziari europei e nazionali da programmare e orientare su investimenti materiali ed immateriali, lavoro, giovani, sostenibilità ambientale, innovazione, digitalizzazione, Mezzogiorno. Ma questa può e deve diventare anche la stagione della partecipazione dei lavoratori e della democrazia economica per costruire un modello responsabile di relazioni industriali. La Cisl è pronta a questa sfida. Speriamo che il Premier Draghi voglia imboccare questo percorso virtuoso che noi indicheremo già nell’incontro di martedì prossimo a Palazzo Chigi”.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.