Dom. Apr 18th, 2021

Salterà anche il tradizionale bagno di folla di Pasquetta, con la “Festa della sguta”

Sarà, per il secondo anno consecutivo, una Pasqua senza le sue due tradizionali manifestazioni che solitamente richiamavano migliaia di persone sulla strada principale di Siderno, il corso della Repubblica. Nella giornata di Pasqua non si svolgerà la tradizionale “svelata” e il giorno successivo, il lunedì dell’angelo non ci sarà l’ormai nota “festa della sguta”, manifestazione entrata nel guinness dei primati per la realizzazione del dolce pasquale più lungo del mondo.

La “svelata” è, per i fedeli, il più suggestivo dei riti della Santa Pasqua e viene celebrato in molti paesi anche con nomi diversi, come ad esempio ” l’affruntata” La tradizionale processione della mattina di Pasqua mancherà a tantissimi cittadini della Locride. La “svelata” è sempre stata, a Siderno, l’attrazione principale della Pasqua anche se in città, come si diceva non sono mancate altre manifestazioni di richiamo per il grande pubblico come appunto la “Festa della sguta” del lunedi dell’Angelo. La “svelata“, però, tocca dal profondo il sentimento religioso ed è quindi un punto fermo per le comunità di tantissimi comuni. A Siderno si sarebbe svolta ,come da tradizione, sul corso della Repubblica nella cornice di un autentico bagno di folla, e con tantissimi cittadini provenienti anche dai centri vicini, per assistere appunto a quella che è la manifestazione tradizionale per eccellenza della Santa Pasqua.

a.b.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.