Gio. Mag 6th, 2021

La vaccinazioni adesso procedono a pieno ritmo. Dopo l’inaugurazione del Centro Hub presso il Palazzetto dello Sport l’obiettivo dichiarato dal dirigente regionale della Protezione civile Fortunato Varone è quello di raggiungere le 10.000 vaccinazioni alla settimana.

« Un traguardo possibile – dice Varone – grazie all’ Hub di Siderno che è da considerare uno dei più importanti della Calabria. Dopo i disguidi iniziali anche il sistema di prenotazione, oggi centralizzato, sta funzionando alla perfezione e chi si prenota riesce a trovare il posto vicino a casa sua». Nessun problema sul personale e sulla quantità dei vaccini ? «In atto il personale è garantito da una convenzione che abbiamo con la Croce rossa e ci siamo già attivati per il reclutamento di altri medici ed infermieri. Entro dieci giorni saremo a pieno regime. Per quanto riguarda i vaccini non ci sono problemi. Qui stiamo vaccinando dai 60nni in su e stiamo usando come vaccino principale Astrazeneca. Non ci sono problemi».

Con l’attivazione del Centro Hub si è raggiunto un obiettivo, dunque, molto importante per il territorio e già ieri si è visto un buon afflusso di gente che si è vaccinata senza problemi e in piena sicurezza. Gli spazi del Palazzetto consentono un utilizzo ottimale. La vaccinazione è proseguita regolarmente anche presso il Centro vaccini all’interno dell’ ex ospedale e, a proposito dell’utilizzo di Astrazeneca, è stata significativa una battuta del responsabile del centro, dott. Pasquale Mesiti, «il miglior vaccino è quello che si riesce a fare prima». D’altra parte Mesiti già da tempo asserisce che tutti i vaccini sono sicuri ed efficaci.

Ad oggi, da quando si sono aperte le vaccinazioni presso l’ex ospedale, dalla seconda metà di febbraio, si sono vaccinate complessivamente circa 19.000 persone. Un buon numero tenendo anche conto che i disguidi sulle prenotazioni hanno per alcuni giorni rallentato notevolmente il ritmo della vaccinazioni. Tenendo conto della recente apertura di un centro vaccini a Bianco dopo quello di Monasterace la situazione, adesso, per la Locride è decisamente positiva e se realmente, quando andrà a pieno regime la vaccinazione presso il centro Hub del Palazzetto dello Sport, verranno mantenute le aspettative di cui ha parlato Fortunato Varone, c’è da ritenere seriamente che prima del periodo estivo la Locride potrebbe essere zona Covid free come più volte ha auspicato lo stesso dott. Mesiti. Sempre che, scongiuri a parte, non vengano a mancare i vaccini.

ARISTIDE BAVA

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.