Gio. Mag 6th, 2021
Featured Video Play Icon

Sono sbarcati questa mattina alle 12.30 al Porto delle Grazie di Roccella Jonica piu’ di un centinaio di immigrati di varia nazionalita, tra cui molte donne e bambini in tenera età. Sono servite 36 ore di navigazione agli uomini della Guardia Costiera di Roccella Jonica per riuscire a portare in salvo il vecchio peschereccio carico di vite umane partito da un porto turco 5 giorni fa. Il soccorso è stato effettuato a 133 miglia dalla costa, dopo che l’imbarcazione aveva lanciato un s.o.s. , in balia del mare forza 7/8. Cosi l’equipaggio della della Motovedetta CP 326 ormeggiato al Porto di Roccella è immediatamente partito intorno alla mezzanotte di venerdi con direzione il punto di posizionamento del cosiddetto “bersaglio”. La motovedetta della Guardia Costiera in spregio al pericolo non ha esitato raggiungendo la carretta del mare dopo circa 18 ore di navigazione in condizioni di mare avverso, riuscendo solo oggi a condurre in salvo al porto di Roccella Jonica il carico umano. Immediati sono stati i soccorsi Grazie ai volontari della Croce Rossa e della Protezione Civile, che si trovavano in attesa sul molo ormai da parecchie ore. La Polizia di Stato ed i Carabinieri hanno provveduto all’identificazione e successivamente l’USCA al relativo tampone sul posto. Saranno tutti ospitati al centro di prima accoglienza di Roccella Jonica messo a disposizione dal Comune. GM

la diretta social dello sbarco trasmessa da Telemia — clicca per vedere

https://fb.watch/557sEiPrmU/

https://fb.watch/559iD-280S/
Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.