Dom. Apr 18th, 2021

‘In Calabria galantuomini e donne lavorano da mattina a sera’

“Ritengo che questo sparare nel mucchio costante sulla regione Calabria deve anche un po’ finire, è come se la Calabria fosse abitata da due milioni di galeotti”. Lo ha detto a Start, su Sky TG24 Nino Spirlì, presidente ff della Regione Calabria parlando delle polemiche su presunte “zone d’ombra” relative alla gestione delle vaccinazioni. “Qui – ha detto – c’è una regione di galantuomini e di donne che lavorano dalla mattina alla sera, la malerba esiste in questa terra come esiste in tutte le terre del mondo, dal Polo Nord al Polo Sud. Ritengo che questo pregiudizio, io che peraltro con i pregiudizi combatto da quando sono nato, debba veramente finire”.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.