Mar. Giu 15th, 2021

La notizia del ritorno alla “Casa del Padre” del professore Orazio Raffaele Di Landro è di quelle che lasciano senza fiato, esterrefatti, vuoti dentro. Il professore Orazio era un uomo di saldi e profondi valori morali, di grande cultura, molto riservato e umile, sicuramente il più grande intellettuale che Caulonia abbia partorito in quest’ultimo secolo. Uomo retto, onesto, disponibile con tutti, era nato a Caulonia il 10 gennaio 1947. Laureato in Lettere Classiche all’Università di Messina, ha insegnato per lunghi anni nella scuola media di Marina di Caulonia, formando generazioni di giovani. Sposato con tre figli, molto stimati e amati, nel paese, assieme alla loro brava mamma, Orazio Raffaele Di Landro ha dedicato il proprio tempo, oltre che all’insegnamento, alla ricerca e alla revisione storica soprattutto degli ultimi due secoli della storia europea.
Ha pubblicato a proprie spese, i preziosi risultati di queste ricerche in saggi o in opere narrative proprio per lasciare testimonianze di cultura tangibile, alle nuove generazioni. Ha pure prodotto  raccolte  di  sonetti dialettali, in stretto dialetto cauloniese. Ha sempre affermato verità scomode e mostrato il vero volto di personaggi e situazioni, che caratterizzano la nostra quotidianità. Come riporta Caulonia2000, uno dei siti che parlano di lui, ha trattato i problemi dell’uomo, delle sue contraddizioni. sociali e politiche, della sua grande difficoltà di vivere con coerenza in un’epoca affossatrice di tradizionali, autentici valori. Perciò molto spesso le sue raccolte di poesie dialettali non sono che piccoli saggi su questioni, sociali, morali, e politiche, sempre ispirati da riflessioni e da elaborazioni di concetti già da tempo presenti nella mente dell’autore e presentati al pubblico nella viva lingua locale in toni ironici, ma a volte anche sarcastici. Un uomo che ha sempre professato la fede della vera Destra, con coerenza, coraggio e serietà. Un punto di riferimento importante per tante persone, una fonte di saggia cultura e un testimone di autentici valori cristiani. Con lui se ne va, gran parte della vera e grande identità culturale cauloniese.  Messaggi di cordoglio e di solidarietà alla sua famiglia, sono stati diffusi da tante persone, che lo conoscevano e lo amavano. Il circolo di Fratelli d’Italia di Caulonia ha diffuso una nota di cordoglio specifica.


Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.