Sab. Ago 13th, 2022

Nei giorni scorsi è stato inviato al Ministero dell’istruzione, e per conoscenza al Presidente della Repubblica, al Presidente del Consiglio, al Ministro per il Sud, alla Regione Calabria e all’ufficio scolastico regionale, il manifesto ufficiale con cui la Calabria chiede che i suoi scrittori del ‘900, vengano studiati nelle scuole italiane, da programma.

Una svolta storica che offrirebbe finalmente agli studenti italiani una visione completa dell’epopea novecentesca italiana, e all’Italia il pezzo di storia mancante.

È il nostro turno. E la storia siamo noi, con Verga e Corrado Alvaro, Pirandello e Saverio Strati…, La Cava, Perri, Seminara, Repaci, Calogero, Costabile e tutti gli altri che non possono più aspettare.

Il mondo li ha letti e tradotti. Li ha scritti tra i grandi. Ora tocca all’Italia studiarli. Garantirgli il loro posto tra i banchi di scuola. Per il bene del paese.

In attesa delle risposte ufficiali, che ci auguriamo non tardino ad arrivare, è possibile sottoscrivere il manifesto inviando una mail con nome e cognome a giusystaropoli@libero.it

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email
CHIUDI
CHIUDI