Gio. Mag 6th, 2021

La Comunità del Parco d’Aspromonte ha approvato il Bilancio consuntivo 2020 dell’Ente. L’assemblea composta dai rappresentanti dei 37 Comuni del Parco, della Regione Calabria e della Città Metropolitana di Reggio Calabria e presieduta da Giuseppe Pezzimenti, sindaco di Gerace, si è riunita il 29 aprile per discutere il documento contabile, strumento indispensabile per la gestione e la pianificazione delle attività di tutela e salvaguardia dell’Area Protetta.

In apertura dei lavori il Presidente dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte, Leo Autelitano, ha esaltato la valenza della Comunità quale “Organo prestigioso perché rappresentante del territorio del Parco. È questa la sede – ha proseguito Autelitano – in cui dobbiamo interloquire, confrontarci, esprimersi, per costruire insieme un percorso di crescita che non sia effimero ma concreto”. Nell’illustrare sinteticamente il documento finanziario in approvazione, il presidente Autelitano ha spiegato che “l’Ente con un lavoro certosino e minuzioso ha effettuato un riaccertamento dei residui passivi di oltre 1 milione e 400 mila euro. È stato fatto un ottimo lavoro che ci ha permesso di allineare il nostro schema di bilancio a quelli degli altri Enti Parco, con strutture ben definite secondo parametri consolidati”. Autelitano ha poi sottoposto all’Assemblea lo stato di attuazione degli obiettivi fissati nello scorso anno, dopo il suo insediamento: “Nonostante l’emergenza sanitaria in corso, siamo riusciti a completare ed inaugurare il nuovo Centro Visita dello Zomaro, dedicato alla flora dell’Aspromonte e che sorge in una zona di altissimo pregio naturalistico e storico; siamo in fase di ultimazione per il Centro visita di San Giorgio Morgeto e contemporaneamente si lavora alla riapertura di quello di Bagaladi, che vogliamo destinare all’enogastronomia e alla valorizzazione dei prodotti identitari. Contestualmente rinnoveremo le strutture già esistenti di Bova e San Luca, mentre nello storico Palazzo Mesiani che il comune di Bova ci ha ceduto in comodato d’uso, realizzeremo la nuova sede del Geoparco Aspromonte. Insomma – ha concluso il Presidente Leo Autelitano – nonostante tutte le difficoltà abbiamo mantenuto la tabella di marcia che ci eravamo prefissati e proseguiamo adesso verso nuovi obiettivi di crescita, con il coinvolgimento fondamentale del territorio”.

Dal canto suo il Presidente della Comunità del Parco, Giuseppe Pezzimenti, ha sottolineato l’importanza “della partecipazione e della condivisione, perché il Parco è opportunità di sviluppo, crescita, lavoro, il riconoscimento internazionale ricevuto con l’ingresso nella rete mondiale dei Geoparchi Unesco, inoltre, deve essere da stimolo per tutto il territorio”.

Prima della votazione il bilancio consuntivo è stato illustrato dall’attuale Funzionario delegato dell’Ente, Sabrina Scalera che ha spiegato il lavoro svolto e i dati emersi dalla redazione del bilancio consuntivo. Dopo i numerosi e costruttivi interventi dei rappresentanti della Comunità del Parco, si è passati alla votazione ed all’approvazione del rendiconto generale per l’anno 2020.

Gerace 03.05.2021                               Ufficio Stampa

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.