Mar. Giu 22nd, 2021

È con immenso orgoglio che il Porto delle Grazie – Marina di Roccella annuncia il conseguimento
della Bandiera Blu degli Approdi, anche per l’anno 2021. Il Marina di Roccella taglia l’ambito
traguardo per il quinto anno di seguito, dopo essere stato il primo (e allora unico) porto turistico, in
Calabria e Sicilia, a ottenere il prestigioso riconoscimento internazionale, rilasciato dalla
Foundation for Environmental Education (FEE). Per la spiaggia del Comune di Roccella Jonica,
invece è ben la diciannovesima volta.
L’Amministratore Unico di Porto delle Grazie S.r.l., Fabio Filocamo, tiene a dire che “il successo di
un riconoscimento di tale lustro è il risultato di un lavoro costante, negli anni, frutto di visione alta e
motivazioni fattive. Merito anche del lavoro delle donne e degli uomini che formano il personale del
Marina, per la cura e la passione con cui custodiscono e promuovono i massimi livelli di rispetto
dell’ambiente e di sostenibilità dei servizi. Siamo grati alla FEE per l’attenzione e l’apprezzamento.
L’ambito vessillo è un’altra tappa di un lungo viaggio, cui dare seguito, per migliorarsi ancora”.
Da quando è stata inoltrata la domanda alla FEE, il Marina ha già promosso altre iniziative, tra cui
si citano i due progetti di innovazione portuale e rigenerazione urbana, proposti in partnership con
il Comune di Roccella Jonica, soggetto proponente, di recente dichiarati vincitori dal MIT (Ministero
delle Infrastrutture, dei Trasporti e della Mobilità Sostenibile), con l’aggiudicazione di € 12 milioni
per la realizzazione di un “Green Port” e la riqualificazione del “Waterfront”, tra il porto e il paese.
La proposta “Green Port”, per punteggio, è la seconda al Sud e la prima per un singolo approdo;
che mira ad essere un modello di smart city sull’acqua, per la tutela di persone e ambiente.
Il Marina di Roccella, come ogni altra impresa turistica nel mondo, viene da un anno molto difficile,
ma punteggiato anche da qualche soddisfazione: oltre il 50% in più di contratti multi-stagionali,
nell’anno del Covid, testimoniano la soddisfazione del cliente. È stato anche tempo per progettare
nuove iniziative e nuovi investimenti: su tutti, un nuovo cantiere nautico, dotato di una gru a ponte,
per imbarcazioni fino a 100 tonnellate, dove insediare una Officina dei Mestieri, per dare un nuovo
orizzonte formativo, lavorativo e imprenditoriale ai giovanissimi del territorio.

La Bandiera Blu è una certificazione di qualità ambientale, istituita nel 1987 (Anno Europeo
dell’Ambiente), volto a premiare le località balneari e gli approdi turistici dotati di visione e politiche
alte, in termini di gestione sostenibile. La prestigiosa e rigorosa campagna di selezione mira a
promuovere lo sviluppo sostenibile delle aree costiere e delle acque interne attraverso l’attuazione
di politiche ambientali attente alla salvaguardia e alla cura del territorio. La campagna è curata, in
73 paesi, in tutto il mondo, dalla FEE, organizzazione non-governativa senza fini di lucro, cui va il
ringraziamento della Società per aver apprezzato la qualità di programmi e attività intraprese,
anche in un anno così difficile, com’è stato quello appena trascorso.
Nel concorrere all’ambìto vessillo, l’approdo turistico della città jonica ha dimostrato di possedere,
rispettare e promuovere i più rigorosi standard del programma Bandiera Blu; come educazione
ambientale, partecipazione attiva a iniziative di sensibilizzazione alle tematiche ambientali, corretto
stoccaggio e smaltimento dei rifiuti, depurazione delle acque reflue, qualità delle acque,
accessibilità ad aree pedonali e ciclabili, cura del verde, disponibilità di attrezzature di salvataggio,
di dispositivi antincendio e di sicurezza, presenza di certi servizi a disposizione degli utenti, etc..
La Bandiera Blu è riconoscimento di grande lustro che Porto delle Grazie S.r.l. intende condividere
con i rappresentanti della Capitaneria di Porto del locale Ufficio Circondariale Marittimo, per la
vicinanza e la collaborazione, assicurata in tutte le iniziative ambientali condotte negli anni.
Un grazie, soprattutto, ai clienti, ai cittadini e ai tanti visitatori che vorranno aiutarci a tenere, per
ogni dove, il porto sempre più pulito e, così impegnandosi, faranno sventolare, sempre più in alto,
anche loro, l’amatissima Bandiera Blu.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.