Mer. Lug 6th, 2022

Ex governatore:nulla da dire su Ventura, ma metodo sbagliato

“Nel campo del centrosinistra democratico in Calabria manca una bussola”. Lo ha detto l’ex presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio che ha convocato i giornalisti per dire la sua sul Pd e sulla fase politica in Calabria. “Chiarisco subito – ha aggiunto Oliverio – che non c’è nessun intento di carattere personale, proprio nessuno. E’ solo un atto di responsabilità perché questa deriva rischia di spingere tantissime forze alla rinuncia, a perdere il senso dell’appartenenza, a ripiegare nella rassegnazione. Il nostro compito è aiutare a frenare questa deriva e a correggere la rotta. Da oltre un anno e mezzo sono stato in silenzio, non volevo che le mie parole fossero viste come un risentimento o un atto di rivincita. E’ dal dicembre del 2019, da quando ritirai, alla vigilia di Natale, la mia candidatura con una lettera a Zingaretti, che non ho voluto di re nulla sulle vicende politiche della Regione: ho parlato di altro, a esempio di Pnrr e alta velocità, ma sulle questioni politiche ho scelto il silenzio. C’è stata una sconfitta cocente e drammatica con Callipo, ma non c’è stata alcuna valutazione rispetto a quella sconfitta, niente di niente, poi ci sono state le dimissioni dello stesso Callipo ma non è successo nulla”. “Il Pd ha desertificato la sua presenza politica e oggi – ha sostenuto Oliverio – ci fa vivere questa stagione. C’è un commissariamento da oltre due anni e mezzo, passato dalla sconfitta del 2020, è lì immobile come un santuario di pietra che decide per tutti, per la Calabria e i calabresi. Ormai è stata cancellata la vita democratica. In questo quadro è stata condizionata anche la candidatura di Nicola Irto, che è un’energia importante e che ho sostenuto per la presidenza del Consiglio regionale. Chi offre la disponibilità come Irto prima e adesso la candidata presidente Anna Maria Ventura compie una scelta da eroe. Nulla da dire su questo nome: è il metodo verticistico, imposto da Roma, che è sbagliato”.

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email
CHIUDI
CHIUDI