Sab. Mag 28th, 2022

Quarantacinquenne di Botricello  in terapia intensiva cardiologica. Si indaga sulla possibile correlazione tra il malore e la recente somministrazione del vaccino Astrazeneca.

È un quarantacinquenne di Botricello l’uomo che si trova ricoverato in terapia intensiva cardiologica, a seguito di infarto e diverse trombosi verificatesi a solo qualche giorno di distanza dalla recente somministrazione del vaccino Astrazeneca.

Attorno all’uomo, che a Botricello è molto conosciuto perché ricopre il ruolo di agente di Polizia locale, una comunità intera si sta stringendo nella speranza che tutto possa risolversi nel migliore dei modi.

lanuovacalabria.it

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI