Gio. Lug 29th, 2021

 E’ una vergogna. Lo scenario che si presenta per le strade della città è orribile e certamente non degno di una cittadina come Siderno che, peraltro, ironia della sorte, è stata insignita sia della Bandiera Blu che della Bandiera verde riconoscimenti che meriterebbero di essere meglio onorati. Molte arterie, anche quelle più centrali, si presentano piene zeppe di sacchi di spazzatura. E se sino a qualche giorno addietro si poteva anche accampare la scusante delle manifestazioni di protesta dei dipendenti di Locride Ambiente che hanno avuto, ed hanno,il grosso problema della mancata corresponsione degli stipendi, a questo punto non vediamo quale scusante possa avere la Direzione aziendale della società. Il fatto più grave è che l’increscioso inconveniente si trascina da molto tempo.Abbiamo constatato personalmente che esistono sacchi di spazzatura indifferenziata che non vengono ritirati da oltre un mese. E a nulla sono servite le telefonate di sollecito dei cittadini fatte pervenire alla sede di Locride Ambiente. Il risultato rimane evidente lungo le strade della città. Ogni giorno che passa i sacchi di spazzatura aumentano. E questa volta non c’è da addebitare la situazione ai soliti “incivili”. Si tratta di disservizio e basta. Non c’è strada che non abbia la sua bella “cartolina” da mostrare a cittadini e forestieri. Dalla via Jonio , lungo la SS. 106, strada che si immette sul Corso della Repubblica a Via Amendola, zona residenziale della città. Da via Torrente Garino, con tutte le sue traverse, allo stesso Corso Garibaldi, altra arteria obbligatoria per chi attraversa Siderno nel senso di Marcia Catanzaro – Reggio Calabria; da via Dromo a via Turati, dove i sacchi di spazzatura coabitano con gli studenti della sezione staccata dell’ Istituto Professionale.E potremmo continuare con un lungo elenco di strade interne e meno interne. C’è solo l’imbarazzo della scelta. Ci spiace dover scrivere queste cose, come ci spiace andare alla ricerca delle responsabilità di questo grosso problema, ma la misura, adesso, è veramente colma. Giriamo queste proteste, che sono, soprattutto, per intenderci, dei cittadini d Siderno, ai responsabili gestionali di Locride Ambiente e alla stessa Amministrazione comunale perchè provveda a far rispettare il decoro della città. Resta l’auspicio che si provveda a liberare le strade, al più presto, da queste brutte presenze che mortificano il buon vivere civile.

ARISTIDE BAVA

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.