Dom. Mag 22nd, 2022

In Uk aumento contagi a dismisura ma ricoveri e decessi stabili

“Non dobbiamo allarmarci per ogni nuova variante del virus, non dobbiamo pensare al peggio. I dati del Regno Unito, dove i contagi sono saliti a dismisura, non mostrano però parimenti un numero di ricoveri elevati, che invece rimangono stabili, così come i decessi. Il che significa che anche se si è fatta una sola dose di vaccino, è sufficiente per proteggersi abbastanza. Con la seconda dose si è ancora più protetti”. Lo ha detto il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri intervenendo al TgCom24 “Il problema invece – ha spiegato – è che se ci sono più contagi, bisogna fare misure più restrittive. Ma quello che serve è vaccinarsi e usare la mascherina dove c’è assembramento”.

Temo a metà luglio calo richiesta vaccinazioni
“Over 60 riluttanti verso AstraZeneca. Non aspettare settembre”

“Credo che da metà luglio ci sarà un calo di richiesta delle vaccinazioni. Ci sarà un calo nella consegna dei vaccini ma sarà inferiore purtroppo, a mio parere, rispetto al numero di coloro che vorranno vaccinarsi. Bisogna insistere sulla vaccinazione, anche dei ragazzi”. Lo ha detto il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri parlando a TgCom24. “Per quanto riguarda gli over 60, penso che siano riluttanti verso AstraZeneca ma adesso hanno a disposizione un vaccino a mRna, e quindi il numero di chi in questa fascia di età ancora non ha avuto la somministrazione tenderà a ridursi in maniera importante”, ha aggiunto. “Ora dobbiamo spingere per l’inoculazione alle persone sotto i 50 anni e non dare l’idea che ci si possa vaccinare a settembre-ottobre, cioè finire l’estate, perchè proprio in quel periodo comincerà una recrudescenza dei contagi e finiranno in ospedale o in terapia intensiva proprio quelli che non sono vaccinati”.

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI