Mer. Ago 4th, 2021

Questo campionato di Serie D, anomalo ed estenuante, ci ha regalato una bellissima realtà che ha portato lustro al calcio calabrese. Parliamo di una realtà affascinante chiamata San Luca, protagonista di un campionato a dir poco straordinario. Nel loro primo storico anno in Serie D, i giallorossi hanno collezionato una serie di record che li ha condotti a raggiungere il meritato traguardo dei play off. In un campionato dove le messinesi e altre corazzate che avrebbero dovuto farla da padrone, tutte loro sono state costrette a dover fare i conti con i ragazzi di mister Cozza. La vittoria interna di ieri ottenuta ai danni del Rotonda da parte del San Luca, non solo conferma la loro forza ma anche la lungimiranza e la competenza di una società che sa come fare calcio. In un girone composto dalla presenza di tante formazioni siciliane, il San Luca rappresenta l’orgoglio calabrese. Approdare in pochi anni dalle categorie inferiori alla Serie D, significa essere vincenti nella mentalità e nel saper vedere oltre. Tutte componenti che certificano come la società del presidente Giampaolo è ben strutturata sotto ogni aspetto, sia a livello dirigenziale che tecnico. Riguardo l’aspetto tecnico, è impossibile non fare riferimento al giovane diesse Francesco Pizzata e all’allenatore in seconda Pasqualino Canonico , due colonne insostituibili per questo San Luca. Due nomi di cui se ne dovrebbe parlare un pò di più, ma lo facciamo noi, ribadendo la loro bravura e professionalità che portano la loro firma nei trionfi dei giallorossi. La forza che ha caratterizzato la stagione del San Luca è senz’altro il collettivo, l’unione, l’organizzazione tattica e il senso di appartenenza. Tutti requisiti che hanno permesso a questa squadra di ottenere risultati incredibili, regalando alla propria comunità un riscatto sociale di cui i sanluchesi ne avevano fortemente bisogno. L’augurio di tutti, è che questi play off rappresentino per il San Luca un punto di partenza verso traguardi sempre più ambiziosi. San Luca per forza di cose va definita una favola, un esempio da seguire per molti, a dimostrazione che nel calcio per ottenere risultati non basta spendere cifre esorbitanti se poi mancano idee e organizzazione. La favola San Luca è destinata ad essere ancora vissuta e raccontata, attraverso le loro imprese sul campo, conquistate con quella determinazione che mette alle strette ogni avversario. Un San Luca formato da giovani talenti, (gran parte del posto), non vede l’ora di ripetersi anche in questi play off, dove Cozza e i suoi ragazzi non vogliono smettere di stupire. Una volta terminata la stagione regolare, bisogna tenere ancora le cinture allacciate e continuare a godersi questo affascinante viaggio, che comunque vada resta emozionante e bellissimo da vivere. San Luca rappresenta una meravigliosa realtà, che ci rende fieri e orgogliosi di essere calabresi.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.