Mar. Giu 28th, 2022

di Raffaella Silvestro

Migliaia di persone hanno invaso Piazza Castello, a Torino, per manifestare contro il Green Pass e l’obbligo vaccinale. La manifestazione si chiama “No Paura Day” ed è stata lanciata due giorni fa su internet. La folla scandisce a più riprese il grido “Libertà, libertà”. I manifestanti si oppongono all’introduzione del green pass, dell’obbligo vaccinale e alla proroga dello stato di emergenza. Pochi i giovani e i giovanissimi presenti in piazza. Gli organizzatori, così come i manifestanti, si definiscono “free vax”. “Ognuno deve essere libero di scegliere” sostengono in Piazza Castello. “Il green pass segna uno stato di Polizia” ribadisce ancora uno speaker dal palchetto allestito su un furgone. Sostengono che le norme approvate siano un “sistema per limitare la libertà personale” e se la prendono con coloro che “non reagiscono”.  Sul palco è salito anche Ugo Mattei, docente di diritto all’università di Torino candidato. L’evento è stato lanciato su Facebook qualche giorno fa. Coloro che si sono radunati in piazza sono convinti che il green pass sia una “discriminazione”.

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI