Gio. Ott 28th, 2021

Campania maglia nera per imprese

di Raffaella Silvestro

La Calabria detiene il primato per numero di persone protestate rispetto alla popolazione (2,8 ogni

1.000 abitanti residenti) nel 2019, seguono Campania (2,6 ogni

1.000 abitanti), Sicilia (2,1 ogni 1.000 abitanti) e Puglia

(2,0). Lo afferma l’Istat nel Rapporto sui protesti in Italia

fra il 2013 e il 2019 aggiungendo che la Campania è la regione

in cui le cambiali sono più utilizzate (220 ogni 1.000

abitanti), seguita da Sicilia, Lazio (entrambe 194) e Puglia

(184). Nel caso in cui il soggetto protestato sia un’impresa, è

la Campania a registrare i tassi più elevati d’Italia (11,0 ogni

1.000 imprese attive), seguita dalla Calabria (10,1).

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.