Gio. Feb 29th, 2024

Ha vissuto attimi di terrore la bagnante che, nello scorso fine settimana, si è vista urtare da un natante a circa 30 metri da riva, durante una abituale nuotata nei pressi dell’Ulivarella in località Tonnara di Palmi.

Continua dopo la pubblicità...


Calura
StoriaDiUnaCapinera
Testata
RistoroViandante
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Non curante delle urla della signora, l’imbarcazione pensava bene di dileguarsi per dirigersi verso un locale pontile, ma non aveva fatto i conti con le diverse telecamere – sia in spiaggia che presso l’approdo – che avevano ben registrato l’intera dinamica dell’episodio.

L’attività investigativa subito messa in campo congiuntamente dal personale della Guardia Costiera di Palmi e Gioia Tauro con l’ausilio dei filmati, unitamente alle concordi versioni di 3 testimoni, ha consentito di risalire al proprietario dell’unità, per il quale è scattata l’inevitabile denuncia a piede libero all’Autorità Giudiziaria. Per la signora, ferite guaribili in 7 giorni.

Pur al termine della stagione balneare, l’occasione è utile per raccomandare la massima prudenza ed attenzione, in particolare a imbarcazioni e moto d’acqua che – magari approfittando della minore frequentazione degli arenili – si avvicinano pericolosamente a riva con evidenti e ingiustificabili gravi rischi per i bagnanti.

Print Friendly, PDF & Email