Mer. Ott 27th, 2021

In questo primo turno infrasettimanale della stagione, valevole per la quinta giornata del campionato di Serie B, la Reggina va a far visita al Pordenone dell’ex Folorunsho. Gli amaranto si presentano al Teghil da imbattuti, a differenza dei friulani ancora a secco di punti. Mister Aglietti rispetto alla sfida contro la Spal, presenta alcune novità nell’undici titolare. Primo tempo che si accende solo poco prima dell’intervallo, con il Pordenone che trova il vantaggio grazie a Magnino. Il centrocampista neroverde, lasciato colpevolmente solo in area insacca di testa su cross di Kupisz, firmando il primo goal in campionato della squadra di Rastelli. Una Reggina che per lunghi tratti della prima frazione ha avuto il pallino del gioco, senza però riuscire a concretizzare. Al rientro dagli spogliatoi, Crisetig e compagni provano a rimettere il risultato in parità. I cambi effettuati da Alfredo Aglietti hanno ancora una volta l’effetto sperato, non a caso la Reggina che trova il pareggio al minuto 85 con il neo entrato Galabinov, bravo ad insaccare da posizione ravvicinata. Nei minuti di recupero, padroni di casa rimasti in dieci per l’espulsione di Chrzanowski. Alla fine  il match si conclude in parità con una rete per parte. Risultato complessivamente giusto per una Reggina certamente non bella ma tenace,  che riesce a mantenere la sua imbattibilità. Sabato al Granillo arriverà il Frosinone, sfida che gli amaranto non possono sbagliare per rimanere a ridosso delle prime posizioni di classifica.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.