Mar. Dic 6th, 2022

“Lavorare insieme con obiettivi comuni per cambiare la Regione”

“Ho iniziato ieri il mio lavoro da presidente della Regione Calabria. Ho già incontrato i direttori generali alla Cittadella, ho dato loro le prime indicazioni. Mi sto rendendo conto delle qualità ma anche dei limiti della macchina burocratica regionale”. Lo ha detto Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria, intervenendo a Catanzaro all’assemblea pubblica di Unindustria Calabria. “Uno dei miei primi impegni – ha aggiunto Occhiuto – sarà quello di riformare il funzionamento della Regione, troppo spesso lenta, inefficiente, poco incline ad accompagnare in modo adeguato le decisioni politiche che servono per dare con chiarezza la direzione di marcia da seguire. Mi impegno a rendere più efficiente la burocrazia, ma chiedo anche agli imprenditori, a Confindustria, di aiutarmi ad attrarre gli investimenti, a creare ricchezza, sviluppo, occupazione. Per questo propongo alle imprese e ai sindacati un ‘Patto per la Calabria’”. “Questa Regione – ha detto ancora il presidente – la cambierò, la cambieremo insieme. Non lo faremo in pochi mesi, o in uno o due anni. Ma tale cambiamento potrà avvenire solo se riusciremo a porci degli obiettivi precisi e a conseguirli con forza e determinazione. Gli imprenditori di questa terra sono degli eroi. Io voglio provare a creare un habitat naturale positivo per le imprese, per chi vuole mettersi in gioco, per chi vuole offrire opportunità. Ma ho bisogno del supporto concreto di tutti voi. Non sono un uomo solo al comando, un uomo da solo non potrebbe vincere la sfida che abbiamo davanti. Ma io voglio vincerla e voglio farlo con gli imprenditori, con i sindacati e con le migliori energie di questo territorio”. “Cambiamo la Regione – ha concluso Occhiuto – e facciamo conoscere all’Italia intera una Calabria che il Paese non si aspetta”.

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email