Gio. Apr 18th, 2024

Alle ore 23:00 l’affluenza alle urne delle elezioni Regionali in Calabria e Comunali nelle principali città d’Italia oggi al voto per rinnovare i rispettivi Presidente/Sindaci e Consigli Regionale/Comunali è nettamente in calo. In modo particolare in Calabria, per le elezioni Regionali, si registra un calo evidente dell’affluenza alle urne rispetto alle elezioni di Gennaio 2020: alle ore 23:00 di oggi si è recato alle urne soltanto il 30,97% degli aventi diritto al voto, rispetto al 44,52% dello scorso anno ma ricordiamo che allora si votava in un solo giorno (domani riaprono i seggi alle ore 07:00).

Continua dopo la pubblicità...


IonicaClima
amaCalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Crolla a Reggio Calabria l’affluenza alle urne: dal 52,38% dello scorso anno si è passati al 32,13% di oggi, nonostante la sfida tra i vari candidati dei diversi schieramenti in campo.

Tiene l’affluenza a Cosenza dove, ricordiamo, si vota anche per le elezioni comunali e quindi c’è un effetto “trascinamento”: chi vota per le amministrative mette la X anche per le regionali. La città dei Bruzi ha l’affluenza alle urne più alta alle ore 23:00, quando ha votato il 48,21% degli aventi diritto (la volta scorsa 54,93%).

Tengono anche gli altri comuni reggini dove si vota anche per le comunali, il dato più alto è a Stilo dove hanno votato il 52.45 %, poi ci sono Gerace con il 49.58 %, Careri con il 46.35 %, Melicucco con il 45.80 %, Siderno con il 43,24 % e Polistena con il 48.50 %.

Affluenza in netto calo anche a Catanzaro (36,63% oggi 54,35% un anno fa), a Crotone (N.P. oggi 36,84% un anno fa alle ore 19:00) e a Vibo Valentia (30,39% oggi 48,24% un anno fa).

Print Friendly, PDF & Email