Sab. Nov 27th, 2021

«Per domenica 31 ottobre, in occasione della XVIII Giornata nazionale del trekking urbano, abbiamo in programma una camminata al tramonto fino al monte Cozzolillo, tra le vette più suggestive di San Giovanni in Fiore, la Capitale della Sila. Non è un appuntamento dei Poeti estinti del film L’attimo fuggente né l’adunata degli ammiratori di Hölderlin. Si tratta della prosecuzione dell’iniziativa I 5 Sensi di Fiore, con cui promuoviamo la bellezza e ricchezza del nostro territorio, che ha colori, sapori, profumi, immagini, forme e suggestioni irriproducibili». Lo afferma, in una nota, la sindaca di San Giovanni in Fiore, Rosaria Succurro, che aggiunge: «Nello specifico, le guide racconteranno la storia della città, segnata dalla figura del profeta Gioacchino da Fiore, attraverso i suoi personaggi illustri.  Dalla vetta del Cozzolillo ammireremo la magica vallata di San Nicola e, oltre all’inconfondibile massiccio del Pollino, alcune tra le vette più imponenti della Sila: Montenero, Colli Perilli e monte Cocuzzo. Il sentiero della camminata – prosegue la sindaca di San Giovanni in Fiore – attraversa un incantevole bosco di pini larici e offre la vista di alberi secolari, di punti panoramici da cui si scorgono il lago Cecita e, in lontananza, diverse montagne della Calabria incontaminata. Durante l’escursione è prevista una sosta per degustare dolci e liquori tipici. Il ritrovo per la partenza è fissato alle ore 15 presso La Locomotiva, area che richiama il memorabile trenino della Sila, già cantato da Paolo Rumiz sul quotidiano la Repubblica. Sono raccomandati scarpe da trekking o scarponcini da montagna, giacca antivento, pile, borraccia, torcia, mascherina e igienizzante. Le guide forniranno bastoncini da trekking e lampade frontali per chi ne sarà sprovvisto». «E, come diceva lo scrittore inglese Bruce Chatwin, “la vita è un viaggio da fare a piedi”».

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.