Mer. Dic 1st, 2021
Featured Video Play Icon

L’iniziativa è dedicata alla memoria del giovane cestista della Viola basket Massimo Mazzetto

È stato presentato questa mattina, nella sala dei Lampadari di Palazzo San Giorgio, il concorso giornalistico “Il dono di Massimo”, iniziativa sostenuta dal Comune e promossa dal comitato “Massimo Mazzetto” dedicata alla memoria del giovane cestista della Viola basket, morto tragicamente nel 1986, e destinato a due scuole di Reggio Calabria e due di Padova scelte dallo stesso comitato.

All’incontro con la stampa erano presenti le assessore comunali allo Sport ed all’Istruzione, Giuggi Palmenta e Rosanna Scopelliti, il consigliere metropolitano delegato all’Istruzione Carmelo Versace, il coach Gaetano Gebbia per il Comitato “Mazzetto”, le dirigenti scolastiche degli istituti coinvolti ed il giornalista Giusva Branca.

«Il concorso – ha spiegato l’assessore Palmenta – si inserisce in un progetto ancora più ampio presentato nei mesi scorsi. Non vogliamo regalare alla città solo un monumento, ma c’è la necessità di coinvolgere i giovani, affinché possano conoscere la figura di Massimo, non solo come sportivo ma soprattutto per i suoi caratteri valoriali e per questo abbiamo subito sostenuto il Comitato in questa sua iniziativa».

«Cerchiamo di avvicinare i ragazzi alla storia e all’esempio che la storia di Massimo insegna – ha affermato l’assessore Scopelliti – affinché questo non cada del vuoto. Soprattutto in momento come questo che li ha visti tagliati fuori per un anno e mezzo dalla loro “casa” che è la scuola, vogliamo che ritornino ad essere circondati da valori e esempi positivi, da idee che li possano aiutare a far parte di una comunità inclusiva e capace di guardare al bene comune e allo studio».

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.